Goldman Sachs si toglie la cravatta – Cambia il dress code di una delle più importanti banche d’affari del mondo

– Il cambio di “divisa” nella regina dell’alta finanza è stato annunciato da un memorandum diffuso tra i circa 36.000 dipendenti nell’ultima settimana e a firma direttamente del neo-neo-amministratore delegato David Solomon. Nel testo Goldman informa come l’aggiornamento è reso appunto ormai necessario dal “cambiamento in atto della natura del posto di lavoro, che favorisce in generale un ambiente più informale”. Ai dipendenti raccomanda d’ora in avanti di sforzarsi di scegliere i loro vestiti tenendo a mente l’obiettivo di “mettere a loro agio la clientela”. –

Cambiano i tempi e cambia anche il dress code di una delle più importanti istituzioni finanziarie del mondo. La rigidità del dress code di Goldaman Sachs è venuta a scontrarsi con i nuovi protagonisti delle companies statunitensi, portando a compimento il lungo processo di trasformazione del costume nelle grandi imprese americane.

Clicca qui per leggere tutto l’articolo

© 2016 - Powered By Centro Studi Americani