Il futuro della moda, tra tecnologia e sostenibilità

“Abiti minimalisti e tessuti waterproof, décolleté con applicazioni gioiello o borse con fondi borchiati: non evolve solo la moda con le sue tendenze, ma tutto ciò che ruota intorno al settore, incluso il modo di fare business. A guidare i nuovi trend sono i giovani, i trentenni di domani. Un millenial su 2 quando fa un acquisto controlla se il prodotto è sostenibile, e per uno su 4 la sostenibilità è una ‘conditio sine qua non’: se la scarpa non è sostenibile, non la acquista.”

Così l’edizione italiana di Fortune, che racconta le riflessioni sul mondo del fashion business rilasciate da Lavinia Biagiotti, Antonella Di Pietro, Giusy Cannone ed Elissa Blomm in occasione del convegno, organizzato dal Centro Studi Americani, “Women Bridge the Ocean – Focus on fashion business”.

Clicca qui per leggere l’articolo completo

© 2016 - Powered By Centro Studi Americani