Lettera di saluti del direttore uscente Paolo Messa

Sono trascorsi circa cinque anni da quando il presidente Gianni De Gennaro mi chiese di impegnarmi nel Centro Studi Americani, da consigliere di amministrazione prima e da direttore poi. L’entusiasmo iniziale della mia disponibilità è stato se possibile superato dalla soddisfazione di una esperienza del tutto straordinaria e felice.

Oggi che la mia direzione si conclude per iniziare un nuovo percorso professionale sento il bisogno di condividere il sentimento della mia più profonda gratitudine. Anzitutto al Presidente che per primo ha voluto darmi fiducia e mi ha sempre accompagnato e guidato con vigile discrezione. Quindi a tutti i consiglieri d’amministrazione e ai Soci che, con la propria partecipazione, le proprie idee e le proprie critiche, hanno fatto vivere il Centro Studi Americani come una comunità coesa e plurale. Un ringraziamento speciale desidero esprimerlo a tutto lo staff che, con ammirevole pazienza, mi ha supportato e soprattutto sopportato.

Ho raccolto il testimone da predecessori autorevoli ed eccellenti come Karim Mezran e Giuseppe Procaccini e sono pronto a cederlo con lo stesso spirito collaborativo. Il Centro Studi Americani è un luogo che merita partecipazione e dedizione.

Quest’anno celebriamo i (primi) cento anni della biblioteca e mai come oggi appare cruciale rinsaldare il nostro rapporto, da italiani e da europei, con gli Stati Uniti. La nostra istituzione gode di un rapporto estremamente positivo con il nostro ministero degli Affari Esteri e con la missione degli Usa in Italia. La leadership dell’ambasciatore Lew Eisenberg è una rassicurante testimonianza di continuità e crescita delle relazioni bilaterali in una interlocuzione sempre attenta e disponibile.

Lavorare in questo contesto così stimolante sul piano culturale è stato un vero privilegio, tanto più grazie al vivo contributo delle Università nostre associate. Continuerò a servire il Centro Studi Americani con infinito orgoglio come consigliere di amministrazione e questo mi consente di concludere questo messaggio di commiato con un affettuoso saluto di arrivederci.

Grazie davvero e W il Centro Studi Americani!!!

Paolo Messa

© 2016 - Powered By Centro Studi Americani