Al via Pescara Jazz 2024, da Bokantè ai Take 6 e Amaro Freitas

Roma, 8 lug. (askanews) – Prende il via il 10 luglio all’Arena del Porto Turistico – Marina di Pescara e al Teatro Massimo, la 52esima edizione del Pescara Jazz, con la direzione artistica del Maestro Angelo Valori e organizzato dall’Ente Manifestazioni Pescaresi. Come nella tradizione del festival, il programma propone alcuni tra i migliori musicisti nel panorama mondiale, uniti ad alcune stelle nascenti della jazz internazionale.

“Ancora una volta – ha dichiarato il direttore artistico Angelo Valori – il Pescara Jazz propone alcune delle proposte più interessanti del panorama internazionale, insieme ad alcune promesse ormai universalmente riconosciute nel mondo del jazz. Troviamo alcuni musicisti storici come Terence Blanchard, proposto in una particolarissima formazione con quartetto d’archi, e il mitico gruppo Take 6, vincitore di numerosi Grammy awards, insieme a Terri Lyne Carrington e Hamid Drake. Ma abbiamo anche i migliori musicisti giovani, come Lakecja Benjamin e Amaro Freitas, nuove proposte per il nostro festival, che affascineranno con le loro sonorità il pubblico. A queste proposte internazionali si uniscono alcuni tra i migliori musicisti italiani, che presentano la maturità internazionale del jazz italiano. Un festival caleidoscopico e tutto da scoprire con le sue molteplici proposte”.

“Ringrazio il Consiglio di amministrazione – ha dichiarato il presidente dell’Ente Valter Meale – con il quale abbiamo dato tutto il nostro supporto per organizzare al meglio questa 52esima edizione del prestigioso Pescara Jazz, fiore all’occhiello della programmazione culturale della nostra città. Non è stato facile, dopo la impossibilità di utilizzare il Teatro D’Annunzio, trovare una soluzione idonea ad ospitare concerti importanti come quelli che caratterizzano la programmazione del festival, ma ci siamo riusciti anche grazie alla disponibilità del Marina di Pescara e del Teatro Massimo. Un’edizione che ancora una volta porta alta cultura nella nostra città, insieme ad un importante indotto turistico”.

Ad aprire il Festival, mercoledì 10 luglio, all’Arena del Porto Turistico – Marina di Pescara, un doppio concerto: Bokantè, gruppo di Micheal League, leader degli Snarky Puppy, condiviso con i due compagni di band Chris McQueen e Bob Lanzetti e Malika Tirolien, otto musicisti da quattro diversi continenti; a seguire Ada Montellanico Quintetto, ospite Giovanni Falzone, che presenta il suo nuovo progetto “Canto Proibito”. Giovedì 11 luglio, Arena del Porto Turistico – Marina di Pescara, il quartetto del chitarrista abruzzese Franco Finucci con ospite Rosario Giuliani al sax. A seguire il Fusion Project del chitarrista Fabio Mariani.

Venerdì 12 luglio, Nausica, dialogo tra due musicisti affini come Simona Severini e Jacopo Ferrazza, a seguire, il gruppo cubano, The Real Project Cuba. Sabato 13 luglio, Arena del Porto Turistico – Marina di Pescara, Marcello Di Leonardo presenta il suo primo progetto discografico da leader, “The Magic Box”, con ospite una leggenda del jazz, il sassofonista Rick Margitza. A seguire, Khalab che torna sul palco in formazione live band, per presentare in formula intima e diretta il suo ultimo album “Layers”.

Lunedì 15 luglio, al Teatro Massimo, una produzione originale di Pescara Jazz, i Take 6, straordinario gruppo vocale che ha rivoluzionato il modo di cantare a cappella, incontrano la Medit Orchestra diretta da Angelo Valori. Martedì 16 luglio, Arena del Porto Turistico – Marina di Pescara, Hamid Drake “Turiya: Honoring Alice Coltrane”. Hamid Drake, batterista jazz di matrice afroamericana con un progetto dedicato a uno dei simboli delle musiche senza confini: Alice Coltrane. Mercoledì 17 luglio, Arena del Porto Turistico- Marina di Pescara, Chiara Civello band, a seguire, il batterista Amedeo Ariano presenta il suo nuovo disco “Afrodance” con una band formata da alcuni dei più interessanti musicisti italiani.

Giovedi 18 luglio, al Teatro Massimo, Mark Lettieri, uno dei più acclamati chitarristi della nuova generazione e membro degli Snarky Puppy. Venerdì 19 luglio, Arena del Porto Turistico- Marina di Pescara, Matteo Mancuso, una delle stelle più luminose del nuovo panorama chitarristico e a seguire, la batterista americana Terri Lyne Carrington.

Sabato 20 luglio, Arena del Porto Turistico – Marina di Pescara, il pianista brasiliano Amaro Freitas, astro nascente del jazz carioca e internazionale e a seguire, Flavio Boltro e Simone Sala Double Drums Sextet, un sestetto con la particolare formazione con doppia batteria. A chiudere l’edizione 2024 di Pescara Jazz, Arena del Porto Turistico – Marina di Pescara, Lakecia Benjamin, tre nomination ai Grammy Awards, una delle nuove stelle internazionali del jazz, con sonorità tradizionali e una miscela di hip hop, soul, R&B, funk. Ad accompagnarla sul palco Oscar Perez al piano, Elias Bailey al contrabbasso, E.J. Strickland alla batteria.