Autonomia, opposizioni in piazza martedì: difendiamo unità nazionale

Roma, 13 giu. (askanews) – “Dopo le aggressioni fisiche della maggioranza in Parlamento non possiamo accettare che anche il Paese sia ostaggio di questo clima di intimidazioni continue. Il Governo Meloni sta forzando la mano e prova a minare le basi democratiche della nostra Costituzione, procedendo a colpi di maggioranza verso l’approvazione dello Spacca-Italia e del premierato. Non permetteremo che vengano compromesse l’unità e la coesione nazionale. Per questo invitiamo la cittadinanza, le forze politiche e sociali, quelle civiche e democratiche di questo Paese ad unirsi alla nostra mobilitazione. Ci vediamo a Roma alle ore 17,30 di martedì 18 giugno, in piazza SS. Apostoli”. È l’appello che lanciano in una nota congiunta Pd, M5s, Avs e Più Europa.