Gas, Russia minaccia taglio flussi Europa dalla prossima settimana

(Adnkronos) – La Gazprom ha minacciato di tagliare dalla prossima settimana i flussi di gas diretti in Europa attraverso l’Ucraina. In un comunicato, la società russa ha spiegato che parte del gas trattenuto dall’Ucraina dovrebbe invece essere diretto in Moldova. Kiev, accusa Mosca, impedisce la consegna di 52,2 milioni di metri cubi alla Moldova. Se il disequilibrio, fra gas diretto in Moldova e quello effettivamente consegnato, non verrà risolto lunedì prossimo “si inizieranno a ridurre i rifornimenti”. L’Ucraina ha respinto le accuse assicurando che i volumi di gas diretti ai consumatori della Moldova sono stati trasferiti “pienamente”.