La rivincita a 40 anni, ad Acireale si gira “Arrivederci tristezza”

Roma, 1 lug. (askanews) – Sono in corso ad Acireale, in Sicilia, le riprese di “Arrivederci tristezza”, nuovo film di Giovanni Virgilio con la fotografia di Gianni Mammolotti, le musiche di Massimiliano Lazzaretti e la sceneggiatura dello stesso regista.

Il film con Alessio Vassallo (Fino a qui tutto bene, Il giorno più bello, Notti in bianco, baci a colazione, I racconti della domenica, Purchè finisca bene, La stoccata vincente, Indagine su una storia d’amore in uscita il prossimo 18 luglio), Selene Caramazza (Tutto il giorno davanti, Bar Giuseppe, The bad guy, Sei nell’anima) e Nino Frassica è prodotto da Movieside Cinematografica con il contributo del Mic.

Il regista catanese dopo “La Bugia Bianca”, “Malarazza” e il recente “I racconti della domenica” dirige una commedia romantica che racconta la fase di passaggio di un quarantenne che deve partire da zero e rendersi conto che anche da soli, con le proprie forze, la vita può ricominciare.

Raggiunti i 40 anni Aldo (Alessio Vassallo) si trova a vivere una svolta imprevista: vittima di “ghosting” (chi chiude una relazione sparendo all’improvviso, ndr) da parte di Alessia (Selene Caramazza) sua compagna per quasi quindici anni, Aldo è in piena crisi esistenziale. Su consiglio di un’amica decide di andare da uno psicoterapeuta per cercare di sciogliere gli interrogativi che lo attanagliano. L’incontro con quest’ultimo, Carlo (Nino Frassica), un uomo sulla settantina introverso, e la scoperta che anche lui quarant’anni prima ha subito la stessa situazione di Aldo, sarà il punto di svolta verso una nuova consapevolezza e una nuova fase della vita oltre che il probabile inizio di una sana amicizia.