L’attrice Anna Ammirati: “Donne senza reddito sono senza scelta”

Roma, 14 giu. (askanews) – “Che bello poter dire oggi che l’identità femminile sia collegata alla dipendenza dal lavoro, perchè se si è indipendenti economicamente si può scegliere”: così Anna Ammirati, tra le interpreti del nuovo film di Gabriele Salvatores “Napoli-New York”, ha sottolineato durante il talk di On Air – Season 01, il festival diretto da Simona Gobbi che esplora attraverso il cinema e le serie Tv l’importanza di tematiche e messaggi sociali contenuti in film e serialità.

“Diversi anni fa la relazione con il padre di mia figlia arrivò al capolinea, succede, è la vita, una relazione anche importante può finire. Io sono stata fortunata, perché ero una giovane donna, una giovane madre e avevo un lavoro e quindi un reddito. Ho potuto scegliere, ero una donna libera perché lavoravo. Questo purtroppo in molte situazioni è il vero problema, ci sono soprattutto donne ovviamente che non possono scegliere di chiudere un matrimonio, una relazione che non funziona più per una questione economica. Senza reddito non puoi andartene, non puoi scegliere”, ha sottolineato l’attrice, 45 anni.

Durante On Air – Season 01 è stato consegnato il Premio Marlù per il sociale a Giacomo Ferrara e sabato 15 giugno sarà la giornata con Marco Giallini e Claudia Gerini.