Lavoro, Istat: tasso disoccupazione cala al 7,2%, +75mila occupati

Milano, 13 giu. (askanews) – Nel primo trimestre del 2024 aumentano gli occupati in Italia rispetto di 75 mila unità, +0,3% rispetto al quarto trimestre 2023, a seguito della crescita dei dipendenti a tempo indeterminato (+92 mila, +0,6%) e degli indipendenti (+32 mila, +0,6%) che ha più che compensato la diminuzione dei dipendenti a termine (-49 mila, -1,7%). Cala il numero di disoccupati (-55 mila, -2,9% in tre mesi) e aumenta quello degli inattivi di 15-64 anni (+37 mila, +0,3%). Lo rileva Istat.

Simile la dinamica per i tassi: quello di occupazione raggiunge il 62% (+0,1 punti), quello di disoccupazione scende al 7,2% (-0,2 punti) e il tasso di inattività 15-64 anni sale al 33,1% (+0,1 punti).

Nei dati provvisori del mese di aprile 2024, rispetto al mese precedente, si osserva un aumento degli occupati (+84 mila, +0,4%) e del relativo tasso (+0,1 punti) che si associa alla diminuzione del tasso di disoccupazione (-0,2 punti) e alla stabilità del tasso di inattività 15-64 anni.