Rai Cinema a Locarno, fuori concorso il film di Marco Tullio Giordana

Roma, 11 lug. (askanews) – Rai Cinema partecipa al 77esimo Festival di Locarno con cinque titoli, tra film e film documentari, che ha contribuito a produrre: “La vita accanto” di Marco Tullio Giordana, “Luce” di Silvia Luzi e Luca Bellino, “Sulla terra leggeri” di Sara Fgaier, “Le déluge” di Gianluca Jodice e “Real” di Adele Tulli.

Marco Tullio Giordana presenta il suo nuovo film, “La vita accanto”, selezionato nel Fuori Concorso, e ispirato al romanzo di Mariapia Veladiano. Racconta di una ricca famiglia degli anni ’80 in cui segreti inconfessabili e sensi di colpa si intrecciano a grande talento e voglia di riscatto. A dare volto a questa storia un cast di livello con Sonia Bergamasco, Paolo Pierobon, Valentina Bellè, Beatrice Barison, Sara Ciocca, Michela Cescon. Il film è una produzione Kavac Film, IBC Movie e One Art con Rai Cinema e uscirà in sala in Italia dal 22 agosto con 01 Distribution.

Nel Concorso Internazionale, “Luce” di Silvia Luzi e Luca Bellino che, in questa opera seconda, riprendono temi a loro cari come la famiglia e il lavoro, e riflettono su quei fragili confini tra il vero e il falso. Interpretato da Marianna Fontana, il film è una produzione Bokeh Film, Stemal Entertainment con Rai Cinema. Una giovane donna e una voce al telefono, in un sud Italia freddo e montagnoso. Una linea sottile separa i bisogni dai desideri e l’immaginazione dalla realtà.

Sempre nel Concorso Internazionale l’opera prima di Sara Fgaier, “Sulla terra leggeri”, una produzione Limen, Avventurosa, Dugong films con Rai Cinema. Gian lotta contro l’oscurità di una recente e improvvisa amnesia. Miriam, la figlia che non riconosce, gli consegna un diario, scritto a vent’anni, che ruota tutto intorno alla ragazza con cui ha scoperto l’amore nell’arco di una notte. Cosa succede se dimentichiamo l’amore della nostra vita? Il film – che vede tra gli interpreti Andrea Renzi, Sara Serraiocco, Emilio Scarpa, Lise Lomi – sarà distribuito in Italia da Luce Cinecittà e da Rai Cinema International Distribution all’estero.

Selezionato nella sezione Piazza Grande, “Le déluge” di Gianluca Jodice è il film di apertura del Festival e racconta gli ultimi giorni dei reali di Francia, Luigi XVI e sua moglie Maria Antonietta (interpretati da Guillaume Canet e Melanie Laurent), imprigionati insieme ai loro figli e in attesa del processo. Un film sulla fine di quell’assolutismo e di quella monarchia che sembrava non potesse arrivare mai, che mette a nudo due tra le icone più universali della Storia, per la prima volta davanti al popolo, a sé stessi, e all’umanità. Il film è una produzione Italia-Francia, Ascent Film con Rai Cinema e Adler in coproduzione con Quad e uscirà in sala in Italia distribuito da Bim.

Infine, nel Concorso della sezione Cineasti del Presente, c’è “Real”, il nuovo film documentario di Adele Tulli, una produzione Pepito Produzioni e FilmAffair con Rai Cinema e Luce Cinecittà, quest’ultimo anche distributore del film in Italia. Dopo Normal, Adele Tulli scrive e dirige un nuovo viaggio visionario, poetico e inatteso dentro un mondo in cui siamo quotidianamente immersi, divenuto talmente abituale da non farci rendere conto quanto sia sconosciuto ed estraniante: il mondo digitale.