1927

Emilio Bodrero presidente AIA Alla scadenza del mandato del presidente Ruffini, senatore antifascista, viene nominato presidente dell’AIA il sottosegretario alla Pubblica Istruzione del governo Mussolini, Emilio Bodrero.

Read More

1925-1926

La fama della Biblioteca si diffonde La fama della Biblioteca si diffonde, a livello nazionale e internazionale. Ne sono una dimostrazione alcuni articoli e pubblicazioni dell'epoca: Estratto da "Rivista d'Italia e d'America", n. XIII-XIV, 1925 [Foto: Foto Articolo Musmanno]  

Read More

1923

Corso Libero di Commercio Italo-Americano   Altra fondamentale attività dell’Associazione fu il Corso libero di commercio italo-americano, diretto dall’onorevole Giacomo Acerbo, in accordo con l’Istituto di Scienze Economiche e Commerciali e il Ministero dell’Industria, del Commercio e del Lavoro (Regio Decreto 23 giugno 1923). Il corso conferiva valore ufficiale a relativo diploma ai fini dei concorsi nelle pubbliche amministrazioni. Corso Libero di Commercio. Dall'Archivio Storico CSA. Serie AIA, B. 3 fasc.6   [Foto: Archivio Storico ...

Read More

1922

Corso Estivo di Lingua e Cultura Italiana L’AIA istituisce il corso estivo di lingua e cultura italiana per cittadini americani, diretto dal prof. Carlo Formichi, in collaborazione con l’Università degli studi di Roma, l’Italy America Society e l’Institute of International Education di New York. Brochure del Corso Estivo dall'Archivio Storico CSA. Serie AIA, B. 9 Fasc. 12   [Foto: Opuscolo AIA Corsi Estivi. Archivio Storico CSA. Serie AIA, B.9]

Read More

1920

Apertura al pubblico A settembre, dopo due anni di preparativi, la Biblioteca viene aperta ufficialmente al pubblico, a Palazzo Salviati. Di seguito alcune foto d'epoca dalle quali si evince l'aspetto delle sale della Biblioteca. La Sala cosìdetta Sala W. Cheney prende il nome dal tenente William Halsall Cheney (1897-1918), il quale prestò servizio in Italia durante la Prima Guerra Mondiale con l’American Air Service. Morì in un incidente aereo a Foggia, durante ...

Read More

La Library a Palazzo Salviati Una parte della sede dell’AIA viene affittata alla Library for American Studies in Italy; le due associazioni collaborano, ma sono indipendenti sul piano finanziario e amministrativo. La collezione libraria comincia a crescere, anche grazie alle donazioni provenienti dal Library War Service, di cui in biblioteca si conservano ancora molti Ex Libris. Il Library War Service fu istituito dall'American Library Association nel 1917 per fornire servizi di biblioteca ai ...

Read More

1919

Associazione Italo-Americana Il senatore Francesco Ruffini, presidente dell’Unione Italo Americana, e l’ing. Dante Ferraris, presidente del Comitato Romano Italo-Americano, stipulano un contratto di locazione con il Banco di Sicilia per l’affitto del primo piano di Palazzo Salviati, in Corso Umberto I a Roma, al fine di stabilirvi la sede dell’American House, ancora in corso di costituzione. L’associazione così formata finirà per aver nome Associazione Italo-Americana (AIA) e i due fondatori si ...

Read More

Unione Italo Americana Nello stesso anno, sempre a Roma (via del Parlamento, 28) viene fondata l’Unione Italo-Americana, presieduta dal senatore Prof. Francesco Ruffini. Il concetto animatore dell'Unione si fonda sulla possibilità di una «sincera e proficua collaborazione» tra Italia e Stati Uniti, allo scopo di intensificare le relazioni intellettuali, economico-industriali, artistiche, giuridico-sociali nonché quelle di reciproca conoscenza fra i due Paesi e di informazione mediante la stampa. L'Unione si ispira alla già esistente ...

Read More

La Library for American Studies in Italy Nel mese di giugno, viene fondata a Roma presso Palazzo Orsini, residenza di Nelson Gay, l’associazione Library for American Studies in Italy, con il progetto di costituire una biblioteca sugli Stati Uniti per il pubblico italiano; i membri fondatori e primi finanziatori furono, oltre a  H. Nelson Gay, l’ambasciatore americano dell’epoca, Thomas Nelson Page, il Colonnello Robert Perkins, Commissario per l'Italia della Croce Rossa ...

Read More

1918

Harry Nelson Gay H. Nelson Gay fu tra gli animatori della comunità angloamericana a Roma nei primi tre decenni del Novecento, nonché un appassionato cultore di storia del Risorgimento e delle relazioni fra Italia e Stati Uniti. Il corpus bibliografico da lui raccolto nel corso dei suoi studi venne in gran parte donato alla biblioteca dell’Università di Harvard nel 1930 (H. Nelson Gay Risorgimento Collection) e in parte acquisito dallo Stato ...

Read More