Come iscriversi in biblioteca

L’accesso in biblioteca è consentito attraverso le seguenti modalità d’iscrizione:

tessera giornaliera: prevede il pagamento di una quota di € 10,00 e dà diritto all’utilizzo della sala di lettura, con Wi-Fi gratuito e due PC desktop, alla consultazione in sede delle risorse elettroniche e di tutto il materiale presente in sala di lettura; alla consultazione in sede di testi per un massimo di 5, da richiedere in un’unica distribuzione, entro le h 12:00.

Non è consentito il prestito esterno.


tessera annuale: l’iscrizione annuale, per un importo pari a € 50,00, dà diritto a tutti i servizi della biblioteca: all’utilizzo della sala di lettura, con Wi-Fi gratuito e due PC desktop, consultazione in sede di testi (fino ad un massimo di 15 al giorno) e risorse elettroniche, prestito esterno e prestito internazionale tramite il servizio OCLC Interlibrary Loan (tale servizio prevede dei costi aggiuntivi di spedizione), fotocopie e assistenza nella ricerca bibliografica.

I residenti fuori dalla provincia di Roma, se desiderano ricevere testi a domicilio, possono versare € 30,00 come fondo per spese postali, fotocopie, spedizioni testi, ecc… Tale somma, se non utilizzata, potrà essere restituita, su richiesta, allo scadere della tessera annuale.

Gli studenti e il personale docente e non delle UNIVERSITÀ CONVENZIONATE con il CSA possono sottoscrivere l’iscrizione annuale in biblioteca a titolo gratuito.


socio ordinario: per diventare socio ordinario del CSA occorre versare una quota associativa annuale a partire da 150,00 €. I soci ordinari hanno diritto a diversi benefici:

  • ricevere, su richiesta, le pubblicazioni edite dal Centro;
  • utilizzo della sala di lettura, con Wi-Fi gratuito e due PC desktop;
  • accesso libero alla biblioteca e relativi servizi (assistenza nella ricerca bibliografica, consultazione in sede, prestito esterno e prestito internazionale tramite il servizio OCLC Interlibrary Loan (tale servizio prevede dei costi aggiuntivi di spedizione);
  • attivazione, su richiesta, di un account personale di accesso da remoto alle banche dati della biblioteca;
  • partecipazione alle Assemblee dei Soci con diritto di voto.

I soci residenti fuori dalla provincia di Roma, se desiderano ricevere testi a domicilio, possono versare € 30,00 come fondo per spese postali, fotocopie, spedizioni testi, ecc… Tale somma, se non utilizzata, potrà essere restituita, su richiesta, allo scadere della tessera annuale.


MODALITA’ DI PAGAMENTO

Il versamento della cifra totale può essere effettuato:

– in contanti;

online con Paypal;

– con pagamento POS (bancomat/carta di credito);

– tramite bonifico bancario intestato a: Centro Studi Americani, Via Michelangelo Caetani 32, 00186 ROMA – DEUTSCHE BANK, Codice IBAN: IT22 U031 0403 2020 0000 0030 036.

Nessun altro indirizzo né forma di pagamento saranno accettati.


ORARIO DELLA BIBLIOTECA

Lunedì- giovedì     Ore 9.30 – 17.30

Venerdì                   Ore 9.30 – 14.30


SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE

E’ possibile richiedere tre volumi per ciascuno dei turni di distribuzione giornalieri, previsti alle ore:

10.00, 11.00, 12.00, 15.00, 16.00 (dal lunedì al giovedì)

10.00, 11.00, 12.00 (il venerdì)


SERVIZIO DI PRESTITO

Si possono prendere in prestito due volumi alla volta, fatta eccezione per:

  • i periodici, sia in fascicoli che rilegati in volume;
  • le opere di consultazione generale e specialistica (enciclopedie, dizionari, repertori bibliografici e catalografici ecc.) e le opere per le quali si ritiene comunque necessaria la costante presenza in sede;
  • le opere con data di pubblicazione antecedente al 1945.

PRESTITO POSTALE (residenti fuori Roma)

Le richieste dei testi non possono essere fatte per telefono ma, nel caso dei residenti fuori Roma, vanno inviate via fax o e-mail.

La Biblioteca invia i documenti tramite posta raccomandata; la restituzione dovrà parimenti avvenire a mezzo raccomandata o spedizioniere.

Qualora i documenti presi in prestito andassero smarriti nel corso della spedizione a carico dell’utente, quest’ultimo verrà considerato responsabile e dovrà corrispondere la cifra dell’intera iscrizione, quale mora.

SCADENZA

Nel caso in cui allo scadere dei 30 giorni l’Utente non abbia provveduto alla restituzione dei volumi presi in prestito, senza averne chiesto la proroga (non superiore, in ogni caso, a 15 giorni), verrà penalizzato in ragione di € 0.25 per ogni giorno di ritardo.

L’eventuale richiesta di proroga del prestito dei volumi dovrà essere effettuata prima della scadenza del prestito stesso, o per telefono o a voce. La proroga sarà concessa a discrezione della Biblioteca, in rapporto alle esigenze di circolazione dei libri. Le spese per gli eventuali solleciti per la riconsegna dei volumi presi in prestito saranno addebitate all’utente.

FOTOCOPIE

Gli utenti, nei limiti consentiti dalla legge sul copyright, per motivi di studio possono fotocopiare i documenti, previa autorizzazione da parte del personale di Biblioteca. Non è consentita la fotoduplicazione di documenti anteriori al 1930, di tutti i repertori presenti in Sala di consultazione, dei documenti di pregio o il cui stato di conservazione non ne consenta la riproduzione.

L’esecuzione delle fotocopie, mediante apposite apparecchiature della Biblioteca, ed il relativo costo sono a carico degli utenti.

Ogni riproduzione deve essere eseguita avendo cura di non danneggiare o alterare in alcun modo lo stato di conservazione del materiale.