COMUNICATO STAMPA: ROBERTO SGALLA NUOVO DIRETTORE DEL CENTRO STUDI AMERICANI

(Roma,  11 gennaio 2021) Il Centro Studi Americani dà il benvenuto al nuovo direttore Roberto Sgalla. Il Prefetto a.r. Roberto Sgalla è stato Direttore Centrale per la Polizia Stradale, delle Comunicazioni e per i Reparti Speciali della Polizia di Stato. Iscritto all’ordine regionale dei giornalisti di Bologna e alla Società Italiana di Criminologia, Sgalla è stato consulente della Commissione Antimafia dal 1997 al 2000, direttore dell’Ufficio Relazioni Esterne e Cerimoniale del Dipartimento della Pubblica ...

Read More

L’assalto a Capitol Hill e la solitudine della polizia

di Roberto Cornelli, Professore Associato di Criminologia, Università di Milano-Bicocca Un fatto senza precedenti, un atto di insurrezione, un attacco alla democrazia. Mentre il Congresso americano procede con la convalida della vittoria di Biden e sui media americani si discute delle responsabilità di Trump e della sua possibile rimozione (a cui lo stesso Trump sembra voler sfuggire in extremis dichiarando di voler assicurare un passaggio ordinato dei poteri a Biden), le ...

Read More

Il Congresso USA sotto assedio

Daniele Fiorentino - Università Roma Tre Le parole di Mike Pence alla riapertura della sessione del Congresso che doveva ratificare l’elezione di Joe Biden e Kamala Harris a presidente e vice-presidente degli Stati Uniti, rappresentano una boccata di ossigeno per la democrazia americana indebolita da un presidente ancora in carica per qualche giorno che incita i suoi fan a non arrendersi e ad andare al Campidoglio per bloccare la conferma del ...

Read More

Il nucleare iraniano, Biden e il Medio Oriente. Analisi geopolitica di una delle regioni più instabili del mondo

Di Alessio Marchesani, Junior Fellow del CSA Se dovessero chiedermi quale sia il mestiere meno sicuro non avrei dubbi nel rispondere: “Essere un ingegnere nucleare in Iran”, e in particolar modo se si è uno dei protagonisti del programma nucleare iraniano. Negli ultimi dieci anni ne sono stati uccisi cinque. L’ultimo in ordine cronologico, e il primo in ordine di importanza, è Mohsen Fakhrizadeh, direttore generale del programma nucleare, assassinato ...

Read More

Biden-Harris, la svolta americana

di Giorgio Catania, Junior Fellow del CSA Habemus Praesidentem. Dopo circa 4 giorni dall’Election Day, Joe Biden ha superato la fatidica soglia dei 270 Grandi Elettori, diventando il 46º Presidente degli Stati Uniti d’America. Decisiva è stata la vittoria in Pennsylvania, arrivata dopo una lunga maratona elettorale. L’affluenza record (circa 150 milioni di elettori) ed il margine ristretto tra Joe Biden e Donald Trump hanno reso particolarmente lento lo scrutinio, tanto ...

Read More

Biden in vantaggio, ma la partita è ancora aperta

di Giorgio Catania, Junior Fellow del Centro Studi Americani A meno di una settimana dall’Election Day sono circa 70 milioni i cittadini americani ad aver già votato. Quasi 30 lo hanno fatto di persona, esercitando il cosiddetto early voting, gli altri via posta. I democratici sono convinti che la folla ai seggi – mai così tanti gli elettori registrati – stia avvicinando Joe Biden alla Casa Bianca, così come sono ...

Read More

L’accordo per il “Nuovo Medio Oriente”

di Leonardo Parisi, Junior Fellow del Centro Studi Americani Lo scorso 15 settembre alla Casa Bianca il Presidente Donald Trump ha co-firmato un nuovo accordo storico, denominato “Accordo di Abramo”, suggellato in tre copie da Israele, Emirati Arabi Uniti e Bahrein e considerato dal Presidente statunitense come «alba di un nuovo Medio Oriente». Il patto, stilato in tre lingue diverse, quali inglese, arabo ed israeliano, è stato firmato dal Ministro degli Esteri ...

Read More

Kamala Harris è ufficialmente candidata alla vicepresidenza degli Stati Uniti

di Alice Ciulla, Phd e ricercatrice in Storia degli Stati Uniti presso Roma Tre Nella serata di mercoledì 19 agosto, una settimana dopo l’annuncio ufficiale, la senatrice della California Kamala Harris ha accettato l’investitura del Partito democratico statunitense a correre come vicepresidente di Joe Biden nelle prossime elezioni del 3 novembre. Lo ha fatto in occasione della terza ed ultima serata della “unconventional convention” democratica (così definita dalla presentatrice dell’evento, l’attrice ...

Read More

Kamala Harris: la forza delle donne di colore nel centenario della conquista del voto

di Elisabetta Vezzosi, Professoressa di Storia degli Stati Uniti d'America e Storia delle donne e di genere in età contemporanea all'Università di Trieste e membro del Board del CSA. Nel suo discorso di accettazione della nomina a vice-presidente, nel corso della convention democratica, Kamala Harris ha esordito ricordando il centenario della ratifica del 19° emendamento che nel 1920 ha attribuito alle donne il voto negli Stati Uniti e le donne che ...

Read More

Kamala Harris e le due anime dell’America

La scelta di Kamala Harris come runningmate di Joe Biden nel ticket democratico per le presidenziali del 2020 riveste un’importanza particolare nella storia politica e culturale degli Stati Uniti. Innanzitutto, Biden aveva già fatto una scelta strategica importante nel decidere che la sua candidata vice sarebbe stata una donna proprio nell’anno del centenario del 19° emendamento alla costituzione che riconosceva il voto alle donne. In più Kamala Harris rappresenta una summa di ...

Read More